In occasione della “Settimana europea dello sport”, promossa dalla Commissione europea dal 23 al 30 settembre, nella provincia di Ancona si sono svolti tre appuntamenti con la prevenzione e la diffusione di corretti stili di vita e con l’iniziativa “Marche in salute”.



Grazie alla collaborazione dei comitati provinciali dell’U.S. Acli delle Marche, infatti, è stato allestito un ricco programma di appuntamenti denominato “Settimana dello sport sociale” con iniziative che si sono svolte in tante città marchigiane e che hanno coinvolto più di 1000 persone.

Nella provincia di Ancona le città coinvolte nel progetto sono state Osimo, Castelfidardo e Camerano dove da anni l’U.S. Acli Marche porta avanti tali iniziative grazie alla collaborazione delle amministrazioni comunali di Osimo, Castelfidardo e Camerano e col patrocinio della delegazione provincia del Coni di Ancona.

Si tratta di eventi strutturati nel tempo che si ripeteranno anche nel mese di ottobre 2017 sempre con il consueto calendario. Il martedì si parte alle 21 in Piazza Boccolino a Osimo, il mercoledì alle 21,15 da Piazza della repubblica a Castelfidardo e il giovedì alle 21 dal palazzetto dello sport di Castelfidardo.

“L’invito a partecipare – dicono i dirigenti dell’U.S. Acli Marche – in particolare in questo mese di ottobre è per le donne visto che proprio ottobre è il mese della prevenzione per il tumore al seno.

E l’attività fisica è un utile strumento per contrastare l’insorgere del tumore al seno. In particolare invitiamo le donne residenti a Castelfidardo a partecipare alle nostre iniziative visto che la camminata del mercoledì è stata inserita nel progetto nazionale “Alimentazione, sport e salute” realizzato grazie ad un contributo offerto dalla Susan G. Komen Italia Onlus”.



La partecipazione agli eventi è gratuita.

Per informazioni sull’iniziativa si possono consultare il sito internet www.usaclimarche.com e la pagina facebook Unione Sportiva Acli Marche.

Redazione – la Scansione.net

CONDIVIDI