Si conclude domani, venerdì 17 novembre, la VII edizione di Medicina per Me!. L’argomento sarà il dolore cronico in tutte le sue sfaccettature, a parlarne il dr Giacomo Zenobi del reparto di Anestesia, Terapia Intensiva, Analgesia dell’Ospedale Carlo Urbani di Jesi.



Presenti all’incontro anche il direttore medico di presidio ospedaliero dr.ssa Virginia Fedele e l’assessore allo sport del Comune di Jesi Ugo Coltorti.

Questi incontri hanno riscontrato notevole successo e sollevato dibattiti interessanti con dottori e responsabile dell’ambito sanitario del nostro territorio.

Medicina per Me!, curato e ideato dalla giornalista Agnese Testadiferro, è stato un importante momento di confronto che ha voluto, in una maniera diversa, festeggiare anche i 20 anni della residenza per anziani all’interno del Collegio Pergolesi; per questo un plauso va alla Congregazione dei Fratelli di Nostra Signora della Misericordia che hanno riconvertito la struttura nel 1997, da collegio a residenza per anziani.

Come già affermato ad inizio calendario, confermo la fondamentale importanza degli incontri ravvicinati con i medici che giorno dopo giorno operano nell’ospedale del nostro territorio in quanto sono loro i primi interlocutori a cui pazienti e familiari si rivolgono.

“Anche i nostri 30 operatori, che quotidianamente operano nella struttura, hanno trovato spunti interessanti di arricchimento alla loro professionalità”, afferma Enrico Carrescia direttore del Collegio Pergolesi di Jesi che ospita la Residenza Anziani.

“Un grazie va al dr Roberto Grinta, Direttore del Servizio Farmaceutico dell’Area Vasta 2, al farmacista dr Gaetano Martini e al dr Enzo Mannino ideatore del progetto nazionale OMT dedicato alla presa in cura del paziente per l’incontro sul ruolo del farmacista; per l’invecchiamento attivo un grazie alla dr.ssa Agnese Collamati, Unità Valutativa Integrata; per l’incontro sul Rapporto Urp – Utente”.

“Grazie agli operatori dell’Urp di Jesi, Dante Danti, e Urp di Fabriano, Maria Teresa Maccari; per l’artrosi grazie al dr Daniele Aucone, reparto di ortopedia; per il sonno nell’anziano grazie al dr Claudio Alesi, reparto di neurologia; per il dolore cronico un grazie al dr Giacomo Zenobi, reparto di Anestesia, Terapia Intensiva, Analgesia.

Da tutta la direzione del Collegio Pergolesi un sentito grazie al direttore medico di presidio dr.ssa Virginia Fedele per la sua presenza all’incontro, nonché grazie anche agli assessori del Comune di Jesi Maria Luisa Quaglieri e Ugo Coltorti come testimoni dell’operato dell’amministrazione comunale nell’ambito della salute e del benessere”.

Questa edizione di Medicina per Me! è stata resa possibile grazie al supporto del Collegio Pergolesi di Jesi; il patrocinio dell’Asur Marche Area Vasta 2 e del Comune di Jesi; con il contributo del Rotary Club e Lions Club di Jesi. Media partner: Corriere Adriatico.

Prezioso il contributo degli sponsor: Lalli Zucchero, Center Tecnica di Jesi, Siges Ancona, Mapis srl di Jesi e Fabriano, ebikebros, Mazzarini Office snc di Jesi, Il Centro F.B. affiliato Buffetti di Jesi, Verdolini srl di Luca Verdolini di Jesi, Novaplast di Bonacci di Castelbellino.

Cosa è Medicina per Me!: Medicina per Me! è un format itinerante ideato e curato dalla giornalista Agnese Testadiferro che prevede un a tu per tu con i medici dell’ospedale del territorio.

Quella di Jesi è la VII edizione del format che finora, da febbraio 2016, ha realizzato 33 incontri nella Vallesina con i medici dell’Area Vasta 2 che si sono alternati tra mattina, pomeriggio e sera. Tra gli incontri, di cui gli speciali dedicati a terremoto e allergie, sono stati coinvolti oltre 2500 cittadini e gli studenti dell’Itas Galileo Galilei di Jesi.



Sono state inoltre coinvolte associazioni del territorio quali Avis Jesi, Federcasalinghe Obiettivo Famiglia regione Marche, Cna Provinciale di Ancona, Collegio dei Geometri della Provincia di Ancona e Associazione Allergologi Immunologi Italiani Territoriali e Ospedalieri.

Agnese Testadiferro

CONDIVIDI