Carelli: Equivoco su di me in merito all’Oasi

488

carelli1Ho appreso con meraviglia e stupore dalla stampa le conclusioni della Procura in relazione a un mio ipotetico coinvolgimento a proposito dell’ Oasi votata, non solo dal sottoscritto, ma dall’intera maggioranza, da una parte della minoranza e dal sindaco. Ritengo che sia frutto, purtroppo, di un grosso equivoco creato e alimentato da un clima di sospetto generato dall’attacco politico contro la mia persona ormai alcuni anni orsono.

Coinvolgimento che so già avrà lo stesso esito della pratica già archiviata. Potrò dimostrare la mia completa estraneità a tutto questo, perciò sono sereno, confido nella giustizia e ho la certezza che un Giudice terzo accoglierà le mie considerazioni e spiegazioni sull’accaduto, ripetutamente sottoposte, invano, anche con l’ausilio di prove documentali, al vaglio della Procura che, però, non ha voluto sentir ragioni di sorta.

Anche se, non a caso, tutto ciò capita, una settimana prima delle elezioni, sono convinto che i miei elettori hanno e avranno fiducia in me e continuerò la mia campagna elettorale e la mia battaglia contro l’attuale governo della città e del PD.

Luigi Carelli

CONDIVIDI