Respinta la mozione di censura per l’operato del sindaco

Dopo un lungo e articolato dibattito il Consiglio comunale di Macerata ha respinto la mozione

275

Con 16 voti contrari, quelli della maggioranza, i 10 a favore della minoranza e l’astensione del primo cittadino, dopo un lungo e articolato dibattito, ieri sera il Consiglio comunale di Macerata ha respinto  la mozione di censura dell’operato del sindaco che era stata presentata dal consigliere Riccardo Sacchi (Forza Italia) e da altri consiglieri della minoranza.



mozione di censura respintaIl giorno precedente l’assise cittadina aveva approvato con 17 voti a favore (maggioranza) e 7 contrari (minoranza)  la delibera sulla modifica del regolamento per la disciplina dei contratti.

Redazione – la Scansione.net

CONDIVIDI