‘La ricostruzione a due anni dal sisma’ è il titolo del convegno previsto per il prossimo 27 ottobre dalle ore 9,00 all’Università di Camerino.



L’evento organizzato e promosso dal periodico free-press Case & Cose Più, fa parte di una serie di tre incontri programmati; il primo si è svolto il 22 settembre scorso presso l’ Università di Macerata (gli interessati possono rivederlo collegandosi a YouTube e digitando  Sisma 2016: Riflessioni ed idee a due anni dal terremoto),  per fare il punto sulla ricostruzione a  due anni dagli eventi sismici  analizzando lo stato e lo sviluppo degli interventi nei vari territori del maceratese.

Il terzo incontro si terrà  a Visso entro la fine di novembre prossimo. E’ necessario, stante il tempo trascorso dai gravi eventi, un confronto tra istituzioni, tecnici e aziende su come far partire la ricostruzione o meglio #labuona ricostruzione.

ricostruzioneAll’incontro di Camerino, moderato da Alberto Montebello editore del giornale Case & cose Più,  interverranno :

  • per il Comune di CAMERINO, il Sindaco Gianluca Pasqui
  • Il nuovo Commissario straordinario per il terremoto prof. Piero Farabollini
  • per l’UNICAM Prof. Graziano Leoni, Pro Rettore Vicario con delega alla Ricostruzione
  • per l’Ordine dei Geologi Marche dott. Daniele Mercuri
  • per l’Ordine degli Architetti della prov. Di Macerata arch. Vittorio Lanciani
  • per l’Ordine degli Ingegneri della prov. Di Macerata Ing. Nicola Gobbi
  • per “CANTIERE SISMA” dott. Sergio Ferranti

Successivamente ci saranno interventi tecnici delle aziende che relazioneranno sulla base delle loro competenze:



  • GEACO srl Energy & Environment: Tecnologie alternative di costruzione e Sisma Bonus – Avv. Di Stasio
  • FINTEL Gas e Luce srl: Il fotovoltaico per le utenze domestiche e pubbliche – Ing.  D. Bozzi
  • L.A. COST srl Costantini Legno: Progettare e Costruire in X-LAM – Tecnologia e caratteristiche del sistema costruttivo – Ing. A. Costantini
  • BANCA REALE SpA: Finanziamento Condomini per la finanziabilità di opere straordinarie e di innovazione tecnologica – dott. R. Pensini

Redazione – la Scansione.net

CONDIVIDI