L’astronomia é per tutti e ieri sera, per il primo appuntamento serale del Festival Galassica, Adrian Fartade lo ha dimostrato ad un pubblico attento e rapito, anche a sorpresa, nel caso dei passanti ignari dello “spettacolo” proposto ai cittadini, che si sono però lasciati catturare, restando ad ascoltare la sua lezione.



galassicaAdrian é un giovanissimo divulgatore scientifico, con una passione immensa per l’astronomia, passione supportata da preparazione e conoscenza sconfinate e, dopo essersi fatto conoscere dal pubblico del web, con il suo personale canale youtube, nel suo libro “A piedi nudi su Marte” accompagna i lettori alla scoperta dell’esplorazione del Sistema solare.

Nella serata di ieri, con un linguaggio semplice e chiaro, Adrian ha guidato le tantissime persone presenti su Marte, in un viaggio teorico grazie al quale il Sole, Mercurio, Venere, Marte e la Luna ci sono sembrati più vicini,  con le loro valli, i mari ed i tramonti dalla luce blu. Un festival così non esisteva in Italia, come nell’intervista audio ci ricorda Molisella Lattanzi, presidente dell’associazione Nemesis Planetarium.

La novità più grande di Galassica é proprio il momento di incontro serale, un appuntamento dedicato al pubblico grande, con il qual avvicinare e proporre argomenti che potrebbero erroneamente essere considerati d’élite, a tutti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Così é stato, ieri sera l’astronomia é arrivata a tanti e, finito il suo intervento, Adrian é rimasto a dialogare con alcuni dei partecipanti alla serata, condividendo informazioni, notizie e concetti scientifici.

Adrian si definisce un ‘tramite’, sottolineando che per divertirsi con l’esplorazione spaziale, così come per ascoltare una bella canzone, non é necessario essere esperti.



Nel sito www.galassica.it é possibile visionare i prossimi appuntamenti con Galassica, il Festival dell’Astronomia di Macerata che fino al 24 Giugno, come ha ribadito Adrian finendo la sua lezione, ci renderà tutti un po’ più meravigliosi.
Ascolta “Molisella Lattanzi” su Spreaker.
Ascolta “Adrian Fartade” su Spreaker.

Letizia Lapponi

CONDIVIDI