Sabato 17 marzo, dalle 20.30, ci sarà una nuova tappa del progetto artistico ‘OpenArTasa’ ideato da Fabrizio Gatta.



Il progetto porterà artisti vari alla magica location de “Il Villino” di Treia, provincia di Macerata.

La serata animata da pittura, musica burlesque e arti varie è l’ultima edizione dopo i successi nelle location storiche di Viareggio, di Villa Paolina, del Museo della Marineria, di Villa Borbone e di Torre Matilde. “OpenArTasa” rappresenta oramai una realtà artistica di primo piano, capace di dare voce e anima ad un universo espressivo troppo spesso costretto nei difficili sistemi del mercato dell’arte e delle sue complicate regole.

openartasaDurante la cena la cornice sarà l’esposizione delle opere d’arte, ma anche le performances musicali con Herbert J. Mauceri e di burlesque con Gabriella Giudidda Sin e Wonderful Ginger.

Non mancheranno performances di pole dance con Serena Fambrini e la lirica con lo Special Guest Giovanni Cervelli, reduce da un secondo posto a “Tu Si Que Vales” di Canale 5. A presentare l’evento sarà l’attore e regista Enrico Botta.

La Fondazione Culturale Carlo Rambaldi e BNI-Italia patrocinano e sostengono la serata.

L’associazione T.A.S.A (The artist’s style in art) conta già circa sessanta artiste, tutte fotografate in luoghi d’arte dal fotografo Fabrizio Gatta, ideatore di questo progetto e video-maker di lunga esperienza con un solido curriculum a fianco di personaggi del mondo dello spettacolo del calibro di Ray Charles, Miles Davis, Didi Bridgewater, Sting, Chet Baker.



I tanti artisti vi danno appuntamento dunque al ristorante Il Villino con una splendida cena-spettacolo su prenotazione al costo di 25 euro a persona.

Lucia Nardi

CONDIVIDI