Domani, 11 febbraio, l’associazione Le Cento Città presenta al teatro Feronia la nona edizione di Freschi di Stampa, rassegna dedicata alle opere di autori ed editori marchigiani che, nel corso dell’ultimo anno, hanno offerto un rilevante contributo al patrimonio culturale italiano.

L’appuntamento, presentato da Maurizio Cinelli, si tiene a partire dalle ore 15,30 e sarà introdotto dai saluti del sindaco, Rosa Piermattei, e del presidente dell’associazione, Giorgio Rossi.

freschiNel corso della serata Fabio Brisighelli, Claudio Bruschi, Guido Garufi, Renato Pasqualetti, Alberto Pellegrino e Maria Luisa Polichetti presenteranno: “Il complesso di San Francesco ad Alto a Capodimonte” di Fabio Mariano (Ed. Andrea Livi), “La ragazza dal costume rosso” di Misha F. Ricci (Ed. Affinità Elettive), “Souvenirs d’Ancône. Cronaca di un assedio” di Théodore de Quatrebarbes (Ed. Affinità Elettive), “Teatro” di Dante Cecchi (Ed. Fondazione Carima), “La zarina del porto” di Roberto Sopranzi (Ed. Affinità Elettive) e “Quasi un consuntivo” di Remo Pagnanelli (Ed. Donzelli). Seguirà la presentazione di Valentina Conti di una “Finestra sull’editoria”.

Mercoledì prossimo, 14 febbraio, in occasione di San Valentino e della Festa degli Innamorati, i Teatri di Sanseverino presentano nella suggestiva cornice di Villa Teloni, in località Cesolo, “Ridere d’amore. L’irridente dardo di Cupio”, letture a cura di Sauro Savelli e dell’associazione Sognalibro.

Sabato 17 febbraio alle ore 17, con ingresso gratuito, Lucia Tancredi presenta invece il suo romanzo storico “Ildegarda” presso il monastero di Santa Chiara. A seguire i Vespri cantati dalle monache di clausura.

Redazione – la Scansione.net

CONDIVIDI