I Teatri Sanseverino ospitano gli autori di “Tiro libero”

Jonathan Arpetti e Simone Riccioni presenteranno il romanzo edito da Sperling & Kupfer da cui è stato tratto il film omonimo di Alessandro Valori

77

I Teatri di Sanseverino ospiteranno domani alle ore 17 all’Italia con ingresso libero Jonathan Arpetti e Simone Riccioni, autori del romanzo “Tiro libero”. Continua così la rassegna “Incontri con l’Autore”.

Gli autori presenteranno il romanzo edito da Sperling & Kupfer da cui è stato tratto il film omonimo di Alessandro Valori.



La storia è quella di Dario, che credeva di avere tutto, e di Isabella, che aveva paura di rimanere senza niente. Una storia d’amore, appunto, vera come una favola.

Da-rio! Da-rio!… Nelle orecchie del giovane campione di basket riecheggiano ancora le urla dei tifosi in delirio, ma è calata la notte e a lui adesso interessa soltanto conquistare una nuova ragazza, la più carina del locale. Sa di essere irresistibile, eppure prova ad avvicinarsi soltanto dopo aver chiesto informazioni alla sorella, perché quella ragazza lì gli sembra davvero speciale. È una tipa molto in gamba, si chiama Isabella.

teatri sanseverinoDario non chiede altro, gli basterà uno dei suoi sorrisi seducenti per portarla a casa. Invece Isabella se ne va prima che lui sia riuscito a fare un passo. E da quel momento la serata va tutta storta. Ma è solo un anticipo di quanto il destino possa diventare una maledizione, soprattutto quando lo si sfida con arroganza. Nell’arco di pochi giorni, la spensierata vita di Dario prende una piega ben diversa. Sembra che qualcuno gli voglia dare una lezione, ma quel qualcuno è anche dotato di onnipotente creatività e di uno sconfinato senso della giustizia – perché rimette sulla sua strada la sola ragazza che possa davvero cambiargli l’anima.

Ispirato a una storia vera, “Tiro libero” è la vicenda di un giovane uomo che si trova ad affrontare una malattia tremenda, e lo fa con paura e rabbia, almeno fino a quando non trova un motivo per ricominciare a lottare. Per amore.

Simone Riccioni, nato in Africa, è attore e sceneggiatore. Esordisce al cinema in “Universitari” di Federico Moccia e prosegue la sua carriera in diversi film italiani e in televisione, dove lavora, tra l’altro, per la serie “I soliti idioti” e nella sit-com “Life Bites”. Con il film “Come saltano i pesci” ha vinto il premio come miglior attore- rivelazione al Gold Elephant World Festival.



Jonathan Arpetti, nato a San Severino Marche, è uno scrittore marchigiano autore di numerosi romanzi. Nel 2010 ha vinto un concorso letterario per autori esordienti al salone del libro di Torino, organizzato da Radio 24 in collaborazione con Cult. Con Simone Riccioni ha collaborato anche nella realizzazione del film “Come saltano i pesci”.

Redazione – la Scansione.net

CONDIVIDI