Torna la stagione di prosa dei Teatri di Sanseverino.

Domani 15 dicembre alle ore 20,45 in abbonamento al teatro Feronia, in esclusiva regionale con il teatro dell’Aquila di Fermo, Lucia Poli, Milena Vukotic, Marilù Prati, Gabriele Anagni, Sandra Garuglieri, Gian Luca Mandarini e Roberta Lucca portano in scena ‘Sorelle Materassi’, spettacolo tratto dal romanzo di Aldo Palazzeschi nell’adattamento di Ugo Chiti per la regia di Geppy Gleijeses.



Ambientato nei primi anni del Novecento in un sobborgo di Firenze, Sorelle Materassi narra la vicenda di quattro donne che vivono una vita tranquilla.

Tre di esse sono sorelle: le prima due sono nubili, la terza è stata da loro accolta in casa essendo stata respinta dal marito. Teresa e Carolina sono abilissime sarte e ricamatrici per la benestante borghesia, Giselda è delusa dalla vita e tormentata da un rabbioso risentimento. Una dose di popolaresco ottimismo e di saggezza è introdotta nella vita familiare dalla fedele domestica Niobe.

Tutto scorre serenamente fino a quando nella casa giunge Remo, il giovane figlio di una quarta sorella morta in Ancona. Bello e pieno di vita, il giovane attira subito le attenzioni e le cure delle donne, divenendo l’oggetto di una predilezione venata di inconsapevole sensualità.

Remo approfitta della situazione: il sereno benessere delle Materassi comincia a incrinarsi. Giselda si rende conto della situazione ma poco a poco Teresa e Carolina, assecondate da Niobe, per soddisfare le esigenze di Remo si indebitano.

“Palazzeschi – sottolinea il resista, Geppy Gleijeses – è un autore che scrive in una inconfondibile e quasi cinica giocondità, con un suo nichilismo generoso, ma c’è qualcosa in lui di meravigliosamente oscuro, enigmatico, inafferrabile”.

sorelle materassi‘Le sorelle Materassi, esilaranti e crudeli, sono due formichine forti, dedite al lavoro e al loro piccolo cerchio familiare – dicono le protagoniste della commedia, Lucia Poli e Milena Vukotic – C’è anche molta cattiveria in Palazzeschi: le sorelle si amano ma litigano fra di loro, specialmente la terza che è la più giovane e ha scelto la libertà.

Una commedia di donne, dove comunque, nonostante tutte le amarezze, la solitudine, le conflittualità irrisolte, si arriva a un finale sereno”.

Dopo “Sorelle Materassi” i Teatri di Sanseverino propongono, in collaborazione con il Ctg “Vallesina” di Jesi, il “Concerto per il San Paolo” dell’Accademia Pergolesi, serata per ricostruire il cinema settempedano reso inagibile dal terremoto che si terrà sabato (16 dicembre) alle ore 21 al Feronia con ingresso a offerta.

Domenica 17 dicembre alle ore 17 al teatro Italia, la rassegna “Altre Culture” presenta invece il viaggio per immagini di Maria Stefania Domizi “Antica Persia, futuro Iran.I sorrisi delle donne”.



Giovedì 21 dicembre, novità assoluta della stagione 2017/2018, al Feronia con ingresso gratuito la Form Orchestra Filarmonica Marchigiana porta in scena “Il carnevale degli animali” di Camille Saint-Saens.

Redazione – la Scansione.net

Nelle foto: immagini di scena di “Sorelle Materassi”

CONDIVIDI