Dopo il successo registrato nelle prime due edizioni, l’Amministrazione comunale di Tolentino ha deciso di organizzare anche per questa estate 2018 la terza edizione della ‘Cena in bianco. Unconventional dinner’.



L’evento è programmato per sabato 14 luglio, in un luogo, come vuole questo tipo di manifestazione, che sarà svelato solo all’ultimo momento a tutti coloro che si saranno registrati per partecipare. Ma di cosa si tratta? L’organizzazione ha fornito alcuni punti chiave:

“Vestiamoci tutti insieme di bianco, allestiamo di bianco una piazza, una strada, un luogo a sorpresa trasformandolo in una ‘camera da pranzo’ a cieloaperto. Come? Ognuno di noi si porta tutto da casa, tavolo, sedie, vivande, stoviglie in ceramica, bicchieri di vetro, tovaglia e tovaglioli di stoffa… niente carta, niente plastica, niente lattine!

Ogni gruppo apparecchia e imbandisce la propria tavola con amici, familiari e bambini per vivere l’emozione di una cena tutti insieme per strada, all’insegna delle cinque grandi ‘E’, Etica, Estetica, Ecologia, Educazione, Eleganza.

Una immensa tavola, composta da tutti i nostri tavoli vicini e in fila, che celebra la tradizione italiana a tavola, nel rispetto della condivisione, convivialità, piacere di stare insieme. …E alla fine della serata ognuno sparecchia, porta via tutti i suoi rifiuti: non deve rimanere traccia del nostro passaggio. C’è un solo modo per mantenere pulite le nostre città: non sporcarle!”

cena in biancoPer partecipare bisogna prenotarsi entro giovedì 12 luglio 2018, sul sito www,vivitolentino.it oppure rivolgendosi all’Ufficio della Pro Loco TCT, ubicato al piano terra, in piazza della Libertà. Inoltre bisognerà ritirare entro le ore 20 di venerdì 13 luglio l’access-badge (contributo organizzativo € 2 a persona).

Quindi sabato 14 luglio alle ore 12 sarà comunicata tramite mail o sms la location dove sarà possibile accedere a partire dalle ore 19.30 per allestire la propria tavola. Alle ore 21 i partecipanti saranno tutti pronti per iniziare a vivere questo emozionante evento.

Il programma della ‘Cena in bianco. Unconventional dinner’ è stato illustrato dall’Assessore Giovanni Gabrielli: “Con un po’ di creatività si imbandisce una bella ​tavola e tutti insieme si recupera l’arte della convivialità ispirandosi ai temi consigliati da chi ha ideato questo particolare evento e cioè: etica, estetica, ecologia, educazione ed eleganza.



Sarà un’occasione per vivere in maniera insolita e contemporaneamente, riscoprire un luogo del centro storico e soprattutto per dimostrare che si è più forti di tutte le paure derivate dal sisma e che tutti insieme si possono ricostruire tutti i valori più importanti della nostra Comunità”.

Simone Baroncia

CONDIVIDI