Come tutti gli anni, la Provincia di Macerata ha stipulato un Protocollo d’Intesa per l’affidamento in gestione del servizio di assistenza alla comunicazione a studenti sordi e/o sordomuti con gli Ambiti Territoriali e l’Ente Nazionale dei Sordi Onlus di Macerata.




Pertanto anche la Giunta del Comune di Tolentino ha approvato una convenzione con l’Ente Nazionale dei Sordi Onlus di Macerata per la gestione del servizio di Assistenza alla Comunicazione per i soggetti sordi frequentanti gli istituti/scuole per una spesa di poco superiore ai 39 mila euro per tutto il 2018.

studenti sordiIl servizio territoriale ha lo scopo di qualificare la programmazione educativo/didattica, monitorare e mediare la qualità e quantità del flusso informativo/culturale ed i livelli di competenza ovvero abbattere ogni sorta di barriere della comunicazione in ambito scolastico e non per agevolare l’integrazione e l’inserimento degli studenti sordi attraverso: la selezione e l’assegnazione di assistenti alla comunicazione, con particolari competenze nella Lingua dei Segni Italiana (LIS) – laddove richiesta – a studenti sordi segnalati dall’UMEE /UMEA tramite le diagnosi funzionali.




Il servizio prevede inoltre l’attività di monitoraggio (accoglienza, passaggio, diversità metodologica, didattica, analisi, risorse/competenze, approccio educativo, formazione/aggiornamento degli assistenti, presa in carico dei fruitori, valutazioni/analisi, elaborazione dati, presentazione globale del servizio). Il servizio verrà svolto in ambito scolastico secondo le modalità indicate nel Piano Educativo Individualizzato e concordate con le varie figure di riferimento.

Redazione – la Scansione.net

CONDIVIDI