Elvio Giannandrea, medico treiese, è il nuovo presidente del Rotary di Tolentino. Ed è già al lavoro per avviare i primi service dell’annata rotariana appena iniziata insieme al neo direttivo. “Seguiremo – afferma Elvio Giannandrea – il motto del nuovo anno rotariano, “Siate d’ispirazione”.



Ognuno di noi per quello che è possibile deve ispirare con le proprie azioni gli altri, siamo delle persone che si impegnano con entusiasmo nelle cause sociali al fine di migliorare la qualità della vita nella comunità”.

Fanno parte del nuovo esecutivo del Rotary di Tolentino, oltre Giannandrea: Francesco Panata, vice presidente; Alberto Caprioli, segretario; Aldo Rinaldi, prefetto; Giuseppe Moretti, presidente Commissione Rotary Foundation; Marco Pinciaroli, presidente Commissione azione giovani; Fabiola Menichelli, presidente Commissione progetti; Iole Rosini, presidente Commissione effettivo; Marco Ciurlanti, presidente Commissione amministrazione; Giuliana Salvucci, presidente Commissione pubbliche relazioni, Carla Passacantando, comunicatore di club e presidente incoming; Claudio Cioli, tesoriere; Fabio Mazzocchetti, web; Ivo Micozzi, Campus; Stefano Gobbi, past president.

Il passaggio del “martelletto” si è tenuto, l’altra sera, alle Terme Santa Lucia di Tolentino. La serata è stata allietata dalla Poppy’s band di Belforte del Chienti. Prima dell’ufficiale “investitura” del nuovo direttivo da parte di Giannandrea, il presidente uscente, Gobbi, ha relazionato sull’attività svolta nel corso dell’anno rotariano.

Si è parlato anche del premio per il Rotary. Al presidente Gobbi, durante il congresso distrettuale dell’altra mattina ad Ascoli Piceno, è stato consegnato il Paul Harris Fellow. Un riconoscimento al lavoro che il Rotary di Tolentino ha svolto nel corso dell’anno rotariano grazie all’aiuto del direttivo rosa e di tutti i soci che si sono messi a disposizione.

Il club tolentinate si è confermato ancora una volta un’eccellenza del Distretto 2090. All’incontro alle Terme Santa Lucia erano presenti anche il già governatore Valerio Borzacchini, il suo assistente Renzo Tartuferi ed il tesoriere Giorgio Piergiacomi. Gobbi, infine, ha consegnato una somma di denaro a Monica Scalzini, presidente della locale Croce rossa italiana per sostenere l’attività dell’associazione. Allo stesso tempo ha illustrato i risultati dell’ultimo screening del progetto “Tirotary” che recentemente è stato proposto nella scuola media di Tolentino.

L’ultimo screening alla tiroide del club tolentinate ha così interessato gli studenti dell’Istituto comprensivo “Don Bosco”, diretto dalla dirigente Lauretta Corridoni, coinvolgendo in totale 202 ragazzi, 92 maschi e 110 femmine, tra gli 11 e 14 anni. Con il progetto si è data la possibilità, per alcuni giorni durante le ore di lezione, ai ragazzi interessati di sottoporsi ad una anamnesi, una visita ed una ecografia della tiroide, avvalendosi della preziosa collaborazione di un’equipe diretta dal medico rotariano Gobbi e composta dai sanitari Annibale Francioni, Maurizio Lucarelli e Pietro Cruciani, nonché della partecipazione dei volontari della Cri.

Il centro medico Blugallery, inoltre, ha fornito l’ecografo portatile con il quale sono stati eseguiti gli esami e per l’occasione alla serata era presente Cristiano Lucentini. Ad ogni studente è stata consegnata, una volta esaminati i dati, una cartella con il proprio risultato con le eventuali indicazioni da seguire.



E due sono i noduli rilevati tra i 202 ragazzi visitati. Le tiroiditi ad ecostruttura disomogenea sono risultate pari al 9%, quindi interessano 19 studenti di cui 4 maschi e 15 femmine, mentre quelle normali il 90%, 181 ragazzi, 87 maschi e 94 femmine. Dal 2009 fino ad oggi tra i ragazzi selezionati sono stati 50 i moduli rilevati.

Alle componenti del direttivo, infine, è stato donato un bracciale con tanto logo del Rotary come del resto a tutti i soci, mentre alle donne presenti un mazzo di fiori. All’evento c’era anche Oriana Forconi, titolare di Multiradio ed editore di Multiradio Press News.

Giannandrea Giannandrea

Carla Passacantando

CONDIVIDI