Due insegnanti di scuola primaria dell’Istituto comprensivo ‘Don Bosco’ di Tolentino, Michela Compagnucci e Giuseppina Taddei, hanno partecipato nei giorni scorsi come relatrici al seminario nazionale ‘Cittadinanza e Cultura Digitale’ a Milano, durante il quale hanno presentata al workshop ‘Digitale e Discipline’ tre esperienze didattiche svolte con l’ausilio di strumenti digitali.



Nella prima attività, dal titolo ‘Un giornale di classe’, gli alunni hanno appreso le tecniche fondamentali per redarre un giornale e le differenze tra un giornale cartaceo e uno online. La seconda attività si intitola ‘Education in ancient Rome’: attraverso la metodologia CLIL si è approfondito un argomento di storia: la scuola nell’antica Roma.

la scuola a MilanoI contenuti sono stati veicolati in lingua inglese. Gli strumenti digitali sono stati utilizzati sia nella fase di progettazione dell’attività sia per facilitare l’apprendimento dei nuovi vocaboli e delle strutture grammaticali.

La terza attività riguardante ‘Il Giorno della memoria’ è stata svolta attraverso la metodologia della flipped classroom. I materiali di studio sono stati organizzati utilizzando la bacheca virtuale Padlet. I bambini ele bambine hanno potuto visionare il materiale a casa e intervenire postando le loro considerazioni.



Per l’Istituto Comprensivo Don Bosco è stata una grande soddisfazione essere stati selezionati, unica scuola delle Marche, per partecipare al seminario nazionale di Milano e uno stimolo a continuare nella sperimentazione di nuovi percorsi di innovazione didattica.

Simone Baroncia

CONDIVIDI