Alberto Marcelletti, farmacista, sarà premiato come “cittadino dell’anno” nel corso degli eventi che caratterizzeranno la rievocazione ‘Sul Ponte del Diavolo … tra storia e leggenda’, a cura dell’associazione ‘I Ponti del Diavolo’, con la benedizione e l’inaugurazione del Ponte del Diavolo dopo i lavori di rifacimento della pavimentazione, in collaborazione con il comune di Tolentino.



Il primo appuntamento è per sabato 9 settembre, alle 17, con la rievocazione delle ‘Antiche canestrelle’ al Ponte del Diavolo e la messa che sarà celebrata da mons.Giancarlo Vecerrica, vescovo tolentinate, in omaggio ai residenti scomparsi nelle cinque contrade. Seguirà poi una degustazione di prodotti tipici.

Domenica 10 settembre, alle 21, in piazza della Libertà ci sarà la consegna del premio, ‘Ponte del Diavolo’, come già precedentemente accennato, al cittadino tolentinate dell’anno, assegnato dall’associazione ‘I Ponti del Diavolo’ di concerto con il sindaco Giuseppe Pezzanesi al farmacista Alberto Marcelletti per aver contribuito allo sviluppo della città.

marcellettiSaranno consegnate menzioni d’onore a don Sergio Fraticelli, don Diego di Modugno Iurilli, ai maestri di musica Andrea Carradori e Fabiano Pippa, all’atleta Laura Strappaveccia.

Al termine della cerimonia ci sarà una degustazione di prodotti tipici e di pasticcini a cura del pasticciere Roberto Cantolacqua Ripani. La manifestazione proseguirà giovedì 14 settembre, alle 21, in piazza della Libertà con la firma del gemellaggio tra i Ponti del Diavolo tra l’associazione ‘I Ponti del Diavolo’ e l’associazione ‘Luciano Bonaparte’ di Canino, Viterbo.

Al termine si svolgerà la rappresentazione dialettale con la partecipazione di Giuseppe Gesuelli, Laura Cannara, Simone Tiranti, Gabriela Giammarini e degustazione di prodotti tipici di Canino. Sabato 16 settembre alle ore 21, con testimonial l’attore Danilo Brugia direttamente dal cast della fiction di Canale 5 ‘Le tre rose di Eva’, partirà il corteo storico da piazza Don Bosco, con tappa in piazza della Libertà per uno spettacolo, per raggiungere il Ponte del Diavolo per la benedizione ed inaugurazione della struttura dopo i lavori, la rievocazione della leggenda e della corsa all’anello a cavallo.



Ci saranno anche i tamburini della ‘Contesa della Margutta’ di Corridonia. Saranno presenti anche l’attore Raffaello Balzo e i donatori di fondi post sisma, per la nuova pavimentazione del Ponte del Diavolo. Al termine degustazione di prodotti tipici.

Simone Baroncia

CONDIVIDI