Una mostra per non dimenticare il terremoto. Il percorso di elaborazione del trauma post sisma ‘Tutti Su per Terra’ che si è svolto presso l’Istituto Comprensivo Don Bosco di Tolentino da febbraio a maggio, nasce dalle stesse persone che hanno sentito la terra tremare e hanno deciso di portare le loro professionalità ai più piccoli.



Artisti terapisti, scultori, musicoterapisti, insegnanti di yoga, psicoterapeuti hanno deciso di strutturare sinergicamente un percorso per ri-elaborare il trauma e trasformare la paura in armonia. I ragazzi e le ragazze, i bimbi e le bimbe coinvolti/e nel progetto grazie all’ausilio dei servizi proposti hanno avuto modo di esternare e condividere emozioni, sensazioni e vissuti e questo è stato importante per la loro crescita e per metabolizzare questo evento sconvolgente.

dimenticare il terremotoMentre i ragazzi e le ragazze delle medie hanno potuto usufruire di uno sportello d’ascolto con psicologi ed esperti a loro dedicato, i bambini e le bambine della scuola primaria hanno avuto modo di intraprendere un percorso creativo, strutturato in 10 ore di laboratorio, in cui si sono intersecate arte, musica e yoga.

Ogni disciplina, in quanto, canale espressivo-emozionale ha teso alla ri-creazione di un nuovo ordine, di un nuovo equilibrio interiore.

Le opere condivise che hanno realizzato durante questo percorso sono diventate le protagoniste della mostra ‘Dal Caos all’Armonia’ e il simbolo di una riostruzione possibile per tutti. Quindi i bambini dell’Istituto Don Bosco della città invitano a visitare il loro Viaggio verso la ricostruzione nel suggestivo scenario delle Grotte del Palazzo Sangallo di Tolentino dal venerdì alla domenica dalle 17 alle 20.

dimenticare il terremotoLe scuole potranno visitare la mostra dal Lunedì al Giovedì dalle ore 9 alle 12 prenotando al numero 339 5628073 o via email all’indirizzo progettotuttisuperterra@gmal.com.

Ed è stato un grande successo sabato 2 dicembre scorso, alla Scuola Primaria ‘Don Bosco’ Spazio ‘815, dove tanti bambini e famiglie sono accorsi per sostenere l’evento ‘DonBoscoinfesta’, promosso dai genitori rappresentanti di classe.

Nel pomeriggio centinaia di persone sono state accolte con calore ed entusiasmo dal personale della scuola abbellita e colorata dai tanti lavori realizzati con fantasia dagli alunni.

Dopo un primo momento di accoglienza, i bambini, diretti dalla maestra Maura Gennaro, si sono esibiti in alcuni canti natalizi, rendendo l’atmosfera emozionante e molto coinvolgente.



La serata è proseguita con una merenda-cena nella mensa della scuola con tante degustazioni sfiziose preparate dalle meravigliose cuoche e cuochi comunali. Il ricavato, come deciso dai genitori, sarà devoluto per la realizzazione di un’area verde attrezzata, adiacente alla scuola.

Simone Baroncia

CONDIVIDI