E’ appena uscito Madrepadre, il nuovo singolo del cantautore Christian Palladino, prodotto dall’etichetta discografica Dimartino Studio Records. Un brano inedito, il cui testo comunica un sentimento consolidato e forte: le origini e le proprie tradizioni.



Episodi e figure che si stagliano sullo sfondo della vita familiare che riassumono e servono come punti di riferimento che fanno riflettere. – “I genitori, la famiglia, sono i miei affetti più cari, la mia ricchezza più grande.

Sarebbe bello in questo mondo che scorre veloce, fermarsi, guardarsi negli occhi,  e prendere coscienza di ciò che realmente siamo e da dove veniamo”- racconta Christian, volto già noto alla stampa e alla  tv per i suoi trascorsi musicali.

Classe ’84 originario di Pescia (Pt), ma cresciuto a Fragneto Monforte, un paese del beneventano dove ancora oggi quando può,  torna per riassaporare il gusto della sua terra. La sua è una musica che ha bisogno di contatto umano, dai suoi luoghi ha estratto i versi e da qui la canzone.

La scelta di parole semplici ma pregne di umanità, di calore, una lettera sussurrata senza mai urlare. Strofe il cui ritornello è un richiamo al focolare domestico, alla figura genitoriale, alla consapevolezza del valore che solo l’unità familiare può trasmettere.

Il passato che fa irruzione nel presente, il parallelismo costante di adulti che tornano bambini, come se l’infanzia fosse il senso di tutta un’esistenza, una continua riscrittura di quello che è stato e che sarà.

La voce narrante del cantautore, che ha scritto le parole e la musica di Madrepadre, con gli arrangiamenti del Maestro Vincenzo Sorrentino, è una confessione intrisa di nostalgia, fatta di frammenti, aneddoti, di  vita vissuta che solo la memoria può custodire.

Un uomo cresciuto e distante da casa per lavoro, rivendica l’appartenenza alle sue radici e incarna l’influenza di un’educazione ricevuta. Radici che il tempo non porta via.



Il video è stato realizzato da Oscar Serio videomaker, e il brano andrà in rotazione video e radiofonica e sarà disponibile su tutte le piattaforme digitali.

Un amore incondizionato, quello di Christian Palladino, un quadro ricostruito e ben lontano dal dovervi rinunciare.

Redazione – la Scansione.net

CONDIVIDI