Nuovo appuntamento con la rassegna ‘A teatro con mamma e papà’, la rassegna di teatro ragazzi promossa da Compagnia della Rancia e Comune di Tolentino; domenica 3 febbraio, alle ore 17.00, è la volta dell’appuntamento con la favola musicale, Il Carnevale degli Animali



E per il quarto anno consecutivo l’associazione ‘Sassi nello Stagno’ promuove il progetto musicale per bambini e famiglie ‘Siamo tutti orrecchie’, in collaborazione con l’Orchestra Sinfonietta ‘B. Gigli’ e con 2 pianoforti e altri 8 strumenti i musicisti eseguiranno ‘Il carnevale degli animali’, uno dei capolavori di Camille Saint-Saëns.

carnevale degli animaliFu composta nel 1886 durante un periodo di riposo a Vienna. Venne eseguita privatamente nel 1887, in occasione della festività del martedì grasso. Per volere del compositore, infatti, l’opera doveva essere eseguita pubblicamente solo dopo la sua morte. La sua prima fu il 26 febbraio 1922, trentasei anni dopo la sua composizione e un anno dopo la morte dell’autore.

Il ‘carnevale degli animali’ divenne la musica più caratteristica di Saint-Saens per i suoi toni umoristici e canzonatori. I 14 brani, tutti molto brevi, si riferiscono ciascuno ad un animale. Non mancano riferimenti dichiaratamente satirici e umoristici. La comicità del brano è data anche dalle citazioni esplicite di brani o motivi conosciuti.

E’ la musica più caratteristica della sua opera e si compone di 14 brani, tutti molto brevi che si riferiscono ciascuno ad un animale: i toni canzonatori insieme a citazioni di motivi molto conosciuti contribuiscono in modo determinante al carattere brillante e umoristico della suite.



I brani musicali, saranno arricchiti da colorate immagini di fondo e intervallati da fiabe animate, anche con pupazzi, da Alessia Ancillai, Alice Capitolo, Lorenzo Filoni, Chiara Menichelli, Emma Ray Rieti, con la regia di Ada Borgiani.

Simone Baroncia

CONDIVIDI