A poco meno di un mese dall’evento di beach volley che porterà sulla spiaggia di Porto San Giorgio i migliori beachers italiani, è partita la macchina organizzativa, per l’ edizione 2017 del King & Queen of the beach, con la conferenza dei servizi.



Il sindaco Nicola Loira crede molto nel progetto che ha sposato appena gli è stato proposto e l’organizzatore Fulvio Taffoni vuole fare, come al solito, al meglio con la sua meticolosità nei dettagli.

Ecco allora che nel tratto di spiaggia libera a sud dello stabilimento balneare Tucano’s verrà allestita una beach arena con tribune su due lati per 700 posti a sedere per arrivare a 1000 con il pubblico in piedi.

Saranno organizzati anche eventi collaterali in fase di programmazione. Parteciperanno 8 atleti maschi ed 8 femmine per un totale di 14 gare ci saranno i migliori beachers, invitati in base al punteggio della Fipav aggiornato in base all’ultimo evento ufficiale. Ricordiamo che la formula è del tutti contro tutti quindi impossibile fare calcoli.

Ci potrebbero essere le medaglie d’argento di Rio ed altre stelle come le atlete femminili che hanno giocato le Olimpiadi. C’è da dire che il week end precedente c’ il Mondiale di beach volley che si svolge ogni due anni, mentre nel successivo ci saranno le finali dell’Europeo. Gli organizzatori hanno da tempo preso contatti con gli atleti azzurri ora ci sarà da attendere.

Si sono svolte già due gare del campionato italiano assoluto, si potrebbe cominciare ad ipotizzare qualche nome papabile per il King & Queen of the beach di sicuro ci saranno delle sorprese. Parteciperanno al torneo atleti solo per merito, solo i migliori dunque.



Porto San Giorgio, la sua splendida costa e la generosa ospitalità torna dopo 21 anni ad essere centro del grande beach volle. Era il lontano 1996 quando sulla spiaggia sangiorgese si disputò una tappa del campionato 4×4 della Lega pallavolo femminile. Il grande beach volley è tornato!

Redazione – la Scansione.net

CONDIVIDI