Questa sarà la sua terza stagione alla guida della società Helvia Recina Volley Macerata. Un grade impegno e tanta passione per il presidente Pietro Paolella, che dopo la scomparsa di Tito Antinori ha accettato di portare avanti il progetto della pallavolo femminile a Macerata.



L’attività è già iniziata da qualche settimana e quest’anno per la prima volta la Roana Cbf debutterà in B1.

paolella“Siamo emozionati e allo stesso tempo consapevoli che questo è l’inizio di un nuovo ciclo” dichiara Paolella “La scorsa stagione abbiamo raggiunto grandi obiettivi sia con la prima squadra che con il settore giovanile, ma dobbiamo percorrere ancora tanta strada, abbiamo voglia di migliorarci e crescere sia nella qualità che nella quantità”.

L’Helvia Recina non è solo Roana Cbf Macerata ma anche settore giovanile, un grande movimento di atlete che coinvolge ragazze di tutte le età a partire dalle bambine di 5 anni, tra il comune di Macerata e quello di Montefano: “Il settore giovanile è il cuore di questa società, abbiamo iniziato da poco la stagione ma anche quest’anno in molte hanno scelto questo sport e noi abbiamo la responsabilità di offrire il meglio” aggiunge Paolella “Siamo l’unica società di pallavolo femminile a Macerata e vorremmo poter portare presto il nome della città più in alto possibile come lo è stato tanto tempo fa, questa è la nostra sfida”.



Tanti i campionati a cui parteciperà l’Helvia Recina Volley Macerata tra giovanili e categoria: “Non è facile riuscire a portare avanti tutto questo, fortunatamente non sono solo” conclude “ci sono altre persone che con me condividono questa grande passione e senza le quali tutto questo non sarebbe possibile, a partire dagli sponsor che ogni anno consolidano il loro apporto fino agli allenatori e i dirigenti che fanno di questa società una grande famiglia dove poter crescere atlete felici di fare sport”.

Redazione – la Scansione.net

CONDIVIDI