Tutto pronto alla piscina comunale ‘G. Caporicci’ di Tolentino per la nuova edizione della 24 ore di Nuoto Arena, che inizia venerdì 25 maggio alle ore 19.00 con un prologo alle ore 16.30 con l’amichevole di pallanuoto tra la Nazionale femminile ‘Setterosa’ ed una rappresentativa delle Marche.



Il Setterosa, salito agli onori con la storica medaglia d’oro olimpica di Atene 2004, vanta nel palmares due ori mondiali (1998 e 2001) e 5 ori europei (1995, 1997, 1999, 2003, 2012). Nel 2010 interviene alla guida Fabio Conti, responsabile tecnico del Setterosa che con la nazionale femminile colleziona 225 presenze in sette anni.

Conquista la medaglia d’oro ai campionati Europei di Eindhoven nel 2012, il bronzo ai Mondiali di Kazan nel 2015 e agli Europei di Belgrado 2016, stagione che culmina con l’argento olimpico a Rio de Janeiro. Nel frattempo le azzurre conquistano in World League le medaglie d’argento a Tianjin nel 2011 e a Kunshan nel 2014.

Al termine dell’incontro a dare il via alla edizione 2018 saranno il sindaco, Giuseppe Pezzanesi, il presidente di ASSM spa Stefano Gobbi, il co-amministratore delegato del Gruppo Arena Giuseppe Musciacchio, l’amministratore delegato di ASSM spa Graziano Natali, l’assessore allo Sport, Alessia Pupo, il presidente dell’Associazione Nuoto-Pallanuoto Fabio Vecerrica, insieme alla madrina della manifestazione, Alba Pazzaglia Caporicci.

Nella serata di venerdì i commercianti della città organizzano una sfilata. Presentando l’evento il vicesindaco Silvia Luconi e l’assessore allo Sport Alessia Pupo hanno ringraziato Assm e Arena, oltre all’Associazione Nuoto-Pallanuoto, per questo evento che coinvolge un intero territorio e che entusiasma grazie alla partecipazione di grandi campioni, come le atlete del Setterosa: “Una vera ‘Festa dello Sport’ ospitata in un impianto di grande qualità che unisce il nuoto allo spettacolo e al benessere psicofisico”.

nuoto arenaIl presidente di ASSM spa Stefano Gobbi ha messo in evidenza il piacere e la soddisfazione nell’organizzare per il quarto anno consecutivo la 24 ore Arena, una manifestazione che, “come ogni anno, mette in risalto l’amore del territorio per lo sport e la voglia di stare insieme della nostra Comunità.

Un ringraziamento all’Arena che ci consente di ospitare nel nostro impianto la Nazionale femminile di pallanuoto, atlete che ci entusiasmano in ogni importante competizione e che richiamano il pubblico delle grandi occasioni. Costruttiva e positiva la sinergia tra ASSM e Arena che anche quest’anno testimonia la volontà comune nel promuovere un graditissimo appuntamento fisso. Anche per questa edizione collaborano le scuole con una presenza sempre più massiccia in acqua e a bordo vasca”.

Mentre il co-amministratore delegato dell’Arena, Giuseppe Musciacchio, ha affermato: “Siamo molto orgogliosi di prendere parte a questa manifestazione sportiva che coinvolge molti appassionati di nuoto da tutta la provincia. Anche se Arena rappresenta ormai da anni una solida realtà internazionale, con vendite in crescita in oltre 110 paesi nel mondo, siamo un’azienda che resta molto radicata nel suo territorio…

Sin dalla ripartenza, Arena ha immediatamente deciso di tornare a fornire il suo supporto, anche invitando all’evento i suoi campioni. Abbiamo avuto la presenza di Gabriele Detti (bronzo olimpico 400m e 1500m sl, campione mondiale 800m sl) e Simone Ruffini (oro mondiale nella 25 km) e poi il mitico Massimiliano Rosolino (oro olimpico 200m misti Sydney 200).



Lo scorso anno, anche grazie alla presenza di Luca Dotto (Campione Europeo nei 100m stile) abbiamo continuato a promuovere il progetto ‘La cuffia del cuore’, per dare il nostro piccolo contributo alla ricostruzione post-sisma. Quest’anno abbiamo deciso di puntare sulla Nazionale Italiana di Pallanuoto Femminile, guidata dal 2010 dal commissario tecnico Fabio Conti, che disputerà una partita con una rappresentativa della pallanuoto regionale”.

Simone Baroncia

CONDIVIDI