Prenderà il via lunedì 5 giugno, alle ore 18, il corso di autodifesa organizzato dal comitato regionale Marche dell’Unione Sportiva Acli e dalla palestra Yuki Club.



L’iniziativa di carattere gratuito, con preiscrizione è obbligatoria, prevede due incontri a settimana.

Il lunedì ed il mercoledì dalle ore 18 alle ore 19 oppure per chi preferisce l’orario mattutino il martedì ed il giovedì dalle ore 10 alle ore 11.

Il progetto rientra nell’iniziativa “Donne in movimento” che si sta svolgendo in tutto il territorio regionale e che è finalizzata a promuovere l’attività fisica nella popolazione femminile in applicazione del Piano regionale della prevenzione.

“Il corso – dicono il presidente regionale Pasquale Prudenzano e l’istruttore Emanuele Conti – è stato strutturato per ragazze dai 16 anni in su e donne, e si basa sull’apprendimento di alcune semplici tecniche di difesa. L’iniziativa è finalizzata a fornire alle partecipanti maggiore consapevolezza di sé, più fiducia nelle proprie capacità e la concreta possibilità di riuscire sfuggire ad un’aggressione”.

Le lezioni e gli incontri si svilupperanno con una fase di riscaldamento e potenziamento, per poi proseguire con l’atteggiamento da tenere nei confronti dell’aggressore, con il controllo del proprio corpo, con alcuni semplici modi per liberarsi dalle prese e con l’acquisizione di alcuni metodi di percussione

“Il corso – concludono il presidente regionale Pasquale Prudenzano e l’istruttore Emanuele Conti– contribuisce ad aumentare la propria autostima e la consapevolezza di poter affrontare situazioni spiacevoli controllando le emozioni, con la capacità di reagire in modo razionale e concreto. Le tecniche di autodifesa derivano dal Krav Maga”.

Redazione – la Scansione.net

CONDIVIDI