E’ uscito in questi giorni, per la Aletti Editore (Guidonia – Roma), il libro “La poesia ė la luce di un lampo” con rime di Mario Monachesi, Laura Barbu e Gabriella Pepe.



Il poeta maceratese dopo aver superato, assieme alle altre due poetesse, il Concorso “Il Paese della Poesia – Tre poeti a confronto”, ė entrato con 28 suoi componimenti, riuniti nel capitolo “Continuano i giorni”, in questa importante pubblicazione.

monachesiLa collana interessata, “Il Paese della Poesia”, ė al suo debutto. Ancora un riconoscimento per Mario Monachesi, poeta, poeta-visivo, scrittore e artista. “La sua poesia, intimista e a volte ” dolorosa”, sprigiona un accattivante lirismo che non passa di certo inosservato.

monachesiNei suoi versi, a volte “arresi”, brilla molto spesso uno spicchio di cielo azzurro, un prato ove correre senza sosta. Ė davvero ricca, d’umano vivere, la sua vita”.

Due sue poesie: “Lungo il giardino dei buio vado raccogliendo stelle. Sono inquiete e lucenti bagnate d’una qualche lacrima. Non la capisco questa notte. Prima di soccombere in chiazze di rosso dolore chiedo al sonno raccolto di comprenderla al posto mio”.



“Sei una bella notizia. La prima senza ferite dal risveglio senza passaggi pomeridiani di nuvole cupe. Sei un fiume di estivo sole carnale in preghiera. Un tocco di biondo più del grano. Un tocco di rosso più dei papaveri. Una fuga di guarigione dentro la mia vita e sei la notizia più bella che il mio cuore legge”.

monachesi

Redazione – la Scansione.net

CONDIVIDI