Tolentino. Pezzanesi bis punta sulla ricostruzione

Pezzanesi:"Sono il sindaco di tutti e mi compete interessarmi delle tematiche a 360gradi della città"

511

Inaugurando il secondo mandato da sindaco Giuseppe Pezzanesi nel Consiglio comunale di insediamento ha ringraziato i cittadini: “Voglio ringraziare tutti coloro che sono a casa per il grande abbraccio tributato ma anche chi non mi ha votato ma che incontrerò nei prossimi 5 anni per la risoluzione dei problemi della città e per un confronto civile.



Con chi mi ha sostenuto e con chi no… Sono il sindaco di tutti e mi compete interessarmi delle tematiche a 360gradi della città. Se Dio vorrà, mi rimetto nelle sue mani e soprattutto in un’ottica di estrema collaborazione con tutta la cittadinanza”.

Poi ha messo l’accento sulla ricostruzione della città: “Abbiamo lasciato pochissimo tempo alla campagna elettorale perché ci siamo dedicati ai problemi della ricostruzione. E’ mia intenzione accogliervi a braccia aperte soprattutto nelle grandi tematiche come ricostruzione, scuole, sicurezza, famiglia. Nessuno di voi sarà escluso dai temi… Ci auguriamo il massimo consenso ma qualora non si dovesse raggiungere, noi comunque andremo avanti per il bene della città”.

pezzanesiQuindi per il suo secondo mandato il sindaco ha lasciato da parte le ideologie, ringraziando il presidente della regione Marche, Luca Ceriscioli: “Non dell’ideologia a tutti i costi ma la responsabilizzazione nel governare e il confronto. Di problemi sul tavolo ce ne sono tanti. La politica insegna che non ce n’è una migliore di quella votata all’ascolto e alla risoluzione dei problemi. Ci vogliono uomini e donne di buona volontà oltre le ideologie.

Questo è stato il credo dei primi 5 anni e questo sarà il credo dei prossimi 5 anni… Pur in campagna elettorale Ceriscioli ha promesso che l’ospedale di Tolentino dovrà essere il primo a ripartire dopo il sisma. Indicando quelle priorità e disinteressandosi delle dinamiche politiche”.

A proposito di sisma il primo impegno sarà subito verso lo sblocco dei primi fondi per la ricostruzione: “Nei prossimi giorni saremo i primi a sollecitare incontri tra professionisti e commissari per chiarire i temi dei decreti e potere finalmente sbloccare i fondi. 3 miliardi di euro sono davvero poca cosa. Tutti insieme dobbiamo fare voce decisa, un corpo unico, per chiedere che questa grande macchina parta immediatamente”.

Nella stessa seduta sono stati eletti il presidente del Consiglio ed i membri delle Commissioni consiliari. L’ex assessore Fausto Pezzanesi è stato eletto presidente del Consiglio comunale con 14 voti e 2 schede bianche, che ha assicurato “a questo Consiglio il massimo dell’impegno a rispetto delle altrui libere opinioni”; vice presidente è stato eletto Bruno Prugni del Pd.

Eletti nella I Commissione, Affari Istituzionali: Carmelo Ceselli, Silvia Tatò, Stefano Salvatori, (maggioranza) Anna Quercetti, Martina Cicconetti (minoranza). Faranno parte della II Commissione, Bilancio: Ivano Serragiotto, Barbara Malaccari, Luca Scorcella (maggioranza) Gianni Corvatta, Gian Mario Mercorelli (minoranza). Membri eletti della Commissione elettorale sono invece Mirko Mancini e Luca Scorcella (maggioranza) e Martina Cicconetti (minoranza)

Per i capigruppo Tolentino nel cuore ha Monia Prioretti vice Ivano Serragiotto; Tolentino Popolare, capogruppo Andrea Crocenzi, vice Silvia Tató; Forza Italia Carmelo Ceselli, vice Luca Scorcella; Fdi Stefano Salvatori; Lega Nord Barbara Malaccari; Pd Anna Quercetti vice Bruno Prugni; Laboratorio delle Idee Gianni Corvatta; M5s Giammario Merocrelli e vice Martina Cicconetti.

Invece Stefano Gobbi, che si era dimesso subito dal Consiglio comunale, è stato riconfermato di nuovo presidente dell’Assm, un ruolo chiave soprattutto per il futuro delle Terme di Santa Lucia, di proprietà dell’azienda, al centro di un progetto di riqualificazione da € 31.000.000.

Simone Baroncia

CONDIVIDI