Si terrà domani, in Contrada San Lorenzo di Treia, l’open day ‘Yoga e tanto altro’, che offre le proposte più diversificate: dallo yoga alla sperimentazione espressiva, dalla fotografia al benessere e tanto altro ancora.



Ad organizzarlo l’Associazione ‘Adesso Yoga’ di Barbara Rossetti con il patrocinio del Comune di Treia, che ha messo a disposizione l’ex edificio scolastico dove si svolgerà l’evento.

Il programma si aprirà alle 9.30 con la presentazione di Barbara Rossetti. A seguire, dalle 10 alle 12 in Sala A, il ‘Laboratorio di sperimentazione espressiva’ di Morena Oro, volto alla riscoperta della creatività individuale che giace nascosta nei meandri più profondi del proprio io, attraverso la ‘liberazione di sé’.

Dalle 10.15 alle 11.45, in Sala B, l’incontro yoga con Barbara Rossetti. Diplomata in scienze infermieristiche e da anni appassionata di yoga, la sua visione “scientifica” abbraccia la disciplina dello yoga in virtù di una maggior conoscenza dell’essere, che va oltre la visione prettamente anatomica. Il tappetino diventa allora un mezzo per arrivare nella parte più profonda di noi stessi, traendone benefici fisici e mentali.

A seguire, dalle 11.45 alle 12.15 in Sala C, Federica Mazzieri descriverà il progetto della sua mostra fotografica permanente “Anèmos”. Una mostra che nasce dalla volontà di descrivere, tramite la fotografia, la personale concezione di ‘anima’ dell’autrice, intesa, secondo la cultura orientale, come ‘energia’. Lo spettatore è indirizzato alla contemplazione della natura, e alla conoscenza della sua ‘anima’, attraverso il tema scelto che è quello della simbiosi tra la figura umana femminile e il fiore.

Dopo la pausa pranzo, si riparte: dalle 14.30 alle 15.30 in Sala A la conferenza ‘Mens sana in corpore sano’ di Elisa Giustozzi, che verterà sull’importante legame tra attività fisica e cervello. Elisa è neolaureata in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche all’Università di Camerino.

Dalle 16 alle 17, ancora in Sala A, la psicologa clinica, psicoterapeuta e psicologa analista Katia Rossetti propone il laboratorio analitico ‘Il guaritore ferito’. Dal mito di Chirone (il centauro ferito) alla stanza d’analisi. I partecipanti saranno coinvolti in una riflessione sul tema delle relazioni (con l’Altro dentro e fuori di noi). Lo spunto è dato dal libro che ha ispirato l’intera giornata, ‘Se incontri il Buddha per strada uccidilo’ dello psicoterapeuta Kopp.

Quindi, dalle 17 alle 19 sempre in Sala A, il ‘Laboratorio di massaggio infantile metodo acqua madre’ con l’insegnante Gloria Cartechini, rivolto a famiglie con bambini da 0 a 12 mesi. Basato sulla medicina tradizionale cinese e sullo shiatsu, il massaggio infantile metodo acqua madre, oltre a rafforzare il legame genitore-bambino, presenta molti benefici come la prevenzione delle coliche gassose e il rilassamento.



Dalle 15 alle 16.30 è prevista in Sala B la ginnastica dolce terapeutica cinese di ‘Qi Gong’, con l’insegnante Sabrina Girotti. Una tecnica,risalente all’antica tradizione taoista, che favorisce il nutrimento e la circolazione dell’energia vitale al fine del raggiungimento del benessere psico-fisico, attraverso esercizi statici e dinamici.

Dalle 17 alle 19 in Sala B torna lo yoga con Barbara Rossetti, mentre la mostra permanente di Federica Mazzieri continua anche nel pomeriggio sempre in Sala C.

Infine, in Sala D, dalle 10 alle 19 ci saranno i trattamenti shiatsu con Laura Salvucci (è consigliata la prenotazione telefonica al numero 3476915008).

Veronica Festa

CONDIVIDI