Cinque ragazzi e una madre quarantenne venuta ad accompagnare la figlia sono morti travolti dalla calca durante un fuggi fuggi generale in un locale in provincia di Ancona. Almeno un centinaio sono rimasti feriti, 10 dei quali in modo grave.

La tragedia è avvenuta intorno all’una di notte nella discoteca ‘Lanterna azzurra’ di Corinaldo, in località Madonna del Piano gremita di persone, per lo più giovanissime, dove era in programma il concerto del rapper Sfera Ebbasta

Dalle prime informazioni sembra che a scatenare il panico e il successivo fuggi fuggi sia stato l’utilizzo, da parte di qualcuno, di spray urticante.

morti

Nella discoteca, secondo quanto riferito dai testimoni ai Vigili del fuoco, c’erano in quel momento un migliaio di persone. Sia le vittime, sia i feriti, sempre secondo quanto si è apprende, avrebbero riportato lesioni e traumi da schiacciamento.

Il concerto non era ancora iniziato, tra mezzanotte e l’una, quando alcuni ragazzi hanno sentito un odore acro e per paura si sono diretti verso una delle porte di emergenza, trovandola- secondo i primi testimoni- sbarrata.

morti

A quel punto la calca si sarebbe concentrata verso un muretto, da cui sarebbero cadute decine di persone: quelli finiti sotto agli altri sono morti schiacciati.

Molte le ambulanze intervenute sul posto oltre a, polizia, carabinieri e vigili del fuoco.

Redazione – la Scansione.net

CONDIVIDI