Sessantenne aggredito con acido a Castelfidardo

Restano ancora ignote le motivazioni dell'aggressione

188

Sono ancora ignote agli inquirenti le motivazioni dell’aggressione avvenuta a Castelfidardo.

sessantenne aggreditoUn uomo sessantenne è stato colpito alla testa e cosparso di una sostanza urticante (subito l’uomo avrebbe denunciato al 118 di essere stato cosparso di acido, risultata invece acqua bollente) da un malintenzionato che la sfortunata vittima non è riuscito ad indentificare, nonostante egli stesso gli abbia aperto la porta della sua abitazione sita al pianterreno nel centro storico.



Soccorso dalla Croce Verde, l’uomo è ricoverato in gravissime condizioni presso l’ospedale di Torrette di Ancona, sono in corso le indagini da parte dei Carabinieri.

Secondo alcune successive indiscrezioni in merito ai fatti accaduti, sembra si tratti di una lite in ambito domestico.

Servizio in aggiornamento

Luca D’Innocenzo

CONDIVIDI