Il 15 dicembre 2018 presso la libreria Mondadori di Tolentino è stato proposto al pubblico l’ultimo lavoro di Lucia Nardi alias Luna Eventi dal titolo “La Luce nel buio“, ne ho parlato  direttamente con l’autrice nel corso di questa intervista in esclusiva per laScansione.net.



Tu e Martina Piermarini avete presentato questo lavoro a Tolentino, come si è svolto l’incontro?

E’ stata una presentazione particolare, io avevo avuto già modo di conoscere Martina in altre occasioni e di stimarla come poetessa, ma soprattutto mi aveva colpito la recensione e la lettura critica che aveva già realizzato per questo testo.

la luce nel buioUna platea davvero interessata a quello che ho proposto, le persone sono intervenute con domande e commenti, quindi una presentazione diversa dal solito.

Martina ha partecipato anche alla realizzazione de “La luce nel buio?”

No, La Luce nel buio raccoglie una trentina di testi dell’ultimo anno con la prefazione a cura di Gastone Cappelloni, poeta ed intellettuale internazionale.

la luce nel buioMartina Piermarini giunge in un secondo momento; non appena uscito il libro ha avuto subito il piacere di leggere e recensire questo testo, sono quindi stata felice di poterla coinvolgere in questa presentazione in quanto si pone come critica dalla mente lucida e con un vasto background culturale, in quanto fa parte di diversi circoli letterari.

La mie poesie sono dense di archetipi ed abbiamo avuto modo di riflettere su come la poetica cambi. Martina era stata molto colpita dalla differenza dei toni tra il mio penultimo lavoro e quello attuale, ci siamo soffermate a descrivere il mio percorso letterario dell’ultimo anno ed abbiamo anche declamato acune poesie, per poi lasciare il giusto spazio alla platea.

Il titolo ‘La Luce nel buio’ sembra voler risollevare gli animi..

Anche, perchè no? In realtà debbo dire che il percorso di realizzazione di questo lavoro mi ha ‘spaventato molto’ in quanto sin dalla prefazione fino all’ultima poesia del testo c’è molto di me.

la luce nel buioMentre nei frammenti lunari e solari ho cercato di instaurare una certa distanza tra me ed il mio pubblico di lettori, in questo libro mi sono invece svelata, parlando di contemplazione della natura, ma in particolar modo di me stessa, della condizione umana e di quella di ogni donna.

In queste poesie c’è sicuramente dolore, sofferenza ma anche la speranza; chi mi conosce sa come questo dualismo sia molto presente in me influenzando quella che è la mia poetica.

Ultimamente hai partecipato come ospite ad una trasmissione di Punto Radio, una emittente radiofonica emiliana, di cosa hai parlato?

Si è vero, ma vorrei anche ricordare che il mio utlimo libro è stato presentato presso la fiera di Roma “Più libri, più liberi” a cura della casa editrice Monetti.

la luce nel buioHo avuto quindi modo di parlarne a Punto Radio come ospite in almeno un paio di occasioni: nella prima telefonicamente per parlare su cosa sia per me la scrittura, dei progetti dell’ultimo anno incluso questo lavoro. La seconda volta, insieme a Gastone Capelloni, uno degli autori di Luna Eventi, per illustrare i nostri progetti futuri.

A me non rimane altro che invitare i lettori de laScansione.net ad acquistare e leggere ‘La Luce nel buio’, quali sono le modalità?



Il mio lavoro si può ordinare rivolgendosi alla propria libreria di fiducia, tramite il sito web della Monetti editore, oppure partecipando alle mie presentazioni che troverete elencate nella mia pagina facebook e nei vari store come Amazon, Libreria Universitaria, Mondadori store ed altri. Vi invito ad acquistare il mio libro, se siete alla ricerca di nuove emozioni da un’opera “inaspettata” in qualche modo.

Luca D’Innocenzo

CONDIVIDI