Da mercoledì 17 a domenica 21 ottobre 2018, il centro storico di Tolentino ospita la sesta edizione di TolentinoExpo, un evento che torna dopo il grande successo di pubblico ottenuto negli anni precedenti e promosso con l’intento di presentare le eccellenze produttive, i servizi e le tipicità del territorio.



Tutto pronto, quindi, per l’edizione 2018; TolentinoExpo è una fiera di alto profilo organizzativo che consente di presentare in mostra le produzioni manifatturiere tolentinati e non solo, evidenziandone la qualità delle lavorazioni e le loro peculiarità, una grande manifestazione dove si incontrano tutti gli operatori, mostrando le loro produzioni e le opportunità di partnership presenti nel territorio.

TolentinoExpo, anche per questa edizione, a causa del sisma che ha reso inagibili alcune zone e palazzi storici, prevede spazi espositivi in piazza della Libertà, piazza Mauruzi e in piazza Martiri di Montalto e relazionali al Politeama e all’Auditorium della Biblioteca Filelfica.

Come tutte le edizioni è stato previsto un importante quanto variegato programma di convegni, incontri, mostre e spettacoli. Le finalità di questo evento espositivo siano quelle di promuovere e valorizzare le produzioni industriali, artigianali e commerciali del territorio, suscitando in tutti gli operatori quel sentimento di orgoglio della produzione ‘Made in Tolentino’.

Infatti questo progetto vuole tenere insieme questi elementi coniugando i caratteri distintivi della nostra cultura e la varietà delle nostre produzioni manifatturiere, mostrando l’immagine di una Città in movimento, in crescita, che vuol essere protagonista, originale e competitiva, anche nel mondo della globalizzazione, rendendo omaggio agli artigiani e imprenditori che con passione, creatività, innovazione e cultura del lavoro hanno fatto conoscere, grazie alle loro produzioni ed ai loro servizi, il nome di Tolentino nel mondo.

La crisi economica, accentuata dal sisma, deve essere vinta facendo rete e promuovendo manifestazioni che consentano di presentare ad un vasto pubblico le tante eccellenze presenti sul territorio.

Per questo l’edizione 2018 di TolentinoExpo si apre a tutti i Comuni del ‘Cratere’ che sono stati duramente feriti dal terremoto, con l’intenzione di promuovere una grande kermesse per porre l’attenzione  dell’opinione pubblica e del comparto economico sulla situazione che stanno affrontando i tanti imprenditori ed artigiani che, malgrado il terremoto, guardano al futuro con grande ottimismo.

tolentinoexpoLe Amministrazioni comunali che hanno aderito hanno coinvolto le loro aziende per partecipare e soprattutto per promozionare le tante produzioni e le tipicità del loro territorio. Inoltre l’esposizione sfrutta in modo molto originale lo spazio delle piazze nel quale prende corpo un paesaggio artificiale fatto di passaggi obbligati, come se ci si   trovasse in un originale padiglione fieristico, ubicato all’interno di una antica città.

Una visita immaginaria capace di coniugare al meglio l’originalità e la varietà dei prodotti con il territorio e la comunità che le crea. Un luogo attraversato dalla luce e che si apre su aree espositive con scenografie, allestimenti e giochi suggestivi e coinvolgenti.

Un’Expo capace di coniugare tradizione e modernità, creando una sorta di narrazione che inizia già dall’ingresso del padiglione espositivo, attraverso tanti e diversi stand dove, ognuno di esso, sta a simboleggiare e rappresenta una gemma preziosa, ossia ogni produzione che appartenga al settore moda o meccanica o design o al settore del legno o al settore dei servizi avanzati.

Il progetto prende ispirazione dalla grande ‘Cultura del Lavoro’ che da sempre caratterizza il territorio tolentinate che nel tempo, grazie ai suoi prodotti ha saputo imporsi a livello mondiale e contemporaneamente vuole dare a tutti la possibilità di lanciare uno sguardo universale verso il futuro, attraverso una struttura espositiva di classe che presenta  prodotti  di grande design, ingegno e ovviamente qualità, garantendo equilibrio, eleganza e bellezza.



In esposizione oltre cento aziende di diversi settori che allestiranno i loro stand presentando le loro produzioni. Gli spazi espositivi sono ubicati in piazza della Libertà, in piazza Mauruzi riservato per lo più alle attività enogastronomiche e in piazza Martiri di Montalto. In via Filelfo previsto un allestimento con essenze alboree.

Simone Baroncia

CONDIVIDI