“Forse è culturale” è il terzo singolo di Serena Abrami tratto dall’album “Di imperfezione” (Nufabric Records).



Il brano è stato prodotto da Enrico Vitali, mixato da Enrico Tiberi e masterizzato da Pete Maher (The Rolling Stones, U2).

Una volta edito, per un insieme di casualità e coincidenze, quattro producer ne hanno fatto una loro versione remix: Howie B, Seven People, Sandro Moeller e  Nrec.

“Le immagini legate al remix di Howie B” – racconta Serena – “Sono prese in larghissima parte da documentari americani anni settanta sull’educazione sessuale.

La visione delle relazioni amorose prende così un altro punto di vista: in fondo il pezzo parla di amore e il video lo conferma”.



Howie B è un musicista e produttore discografico scozzese, primo a fondere dub, jazz, ambient ed hip-hop; ha lavorato con artisti come U2, Sinead O’Connor, Everything But The Girl, Massive Attack, Tricky, Bjork. Info: wikipedia.org/wiki/Howie_B

Il videoclip è online.

Redazione – la Scansione.net

CONDIVIDI