E’ partita questa mattina da Lugo, in provincia di Ravenna, diretta a San Severino Marche l’iniziativa solidale “In bici per la scuola”, organizzata dalle Ciclo Guide Lugo in collaborazione con la Uisp, l’Unione Italiana Sport per Tutti.



L’evento si concluderà domenica prossima (17 settembre) con l’arrivo, previsto per le ore 12, nel complesso monumentale di San Domenico. Qui il primo cittadino settempedano, Rosa Piermattei, il presidente della Uisp  Marche, Armando Stopponi, la presidente del comitato Uisp di Macerata, Martina De Felice, accoglieranno i partecipanti.

Trattandosi di una manifestazione a tappe è atteso l’arrivo di una quarantina di ciclisti. L’evento si chiuderà nel chiostro di San Domenico con la consegna di un assegno solidale destinato all’Istituto comprensivo “Padre Tacchi Venturi”.

La pedalata, su di un percorso di 400 chilometri, “nasce dalla sensibilità della nostra associazione sportiva grazie anche a Marco Passarini, ideatore del progetto e originario di San Severino Marche, che conosceva i disagi del plesso scolastico settempedano – spiega Carlo Balestri, vicepresidente Uisp dell’Emilia Romagna –. Alla partenza di ogni tappa si possono iscrivere altri partecipanti, anche per percorrere una sola parte dell’itinerario”.

lugoCon l’impegno dei comitati Uisp delle quattro regioni che saranno attraversate, la Uisp ha già raccolto un’importante somma grazie ai tanti ciclisti coinvolti.

“Ma ci aspettiamo di raccogliere altre donazioni – spiega Martina De Felice del comitato Uisp della provincia di Macerata – nel corso delle “tappe” di questa magnifica iniziativa di solidarietà. I cicloamatori ci stanno mettendo anima e corpo oltre che il cuore. Invitiamo tutti i ciclisti, di tutte le età, ad aderire ovviamente”.

Chi vuole può anche dare un aiuto economico versando un contributo sul conto Banca Prossima, intestato alla Uisp Emilia-Romagna Iban IT44Z 03359 01600 100000015724. Sulla causale dovrà essere specificata l’iniziativa “In bici per la scuola”.

Dopo la prima “tappa” da Lugo a Bagno di Romagna, la carovana in bici domani (venerdì 15 settembre) raggiungerà Arezzo. Sabato (16 settembre) da Arezzo si arriverà ad Assisi e, infine, domenica (17 settembre) il rush finale di 83 chilometri fino a San Severino Marche. Start nella città di San Francesco, poi si proseguirà in direzione Spello e si arriverà a Foligno.



Si salirà fino all’altipiano di Colfiorito dove è previsto un ristoro poi si scenderà nella valle del Chienti verso Bavareto per poi risalire in direzione Camerino. Si proseguirà per Castelraimondo per giungere, infine, a San Severino Marche.

Redazione – la Scansione.net

CONDIVIDI