“Grazie al sindaco, Rosa Piermattei, che è venuta ad augurarci buona fortuna tagliando il nastro possiamo ricominciare dopo sei lunghi mesi di inattività”.



Il minimarket “Marisetta” della signora Dorici Marisa è una delle tre attività produttive di San Severino Marche che hanno chiesto, e ottenuto, di essere delocalizzate in strutture prefabbricate dopo il terremoto di un anno fa.

Il modulo, una struttura rivestita in legno di 60 metri quadri, è stato inaugurato sabato scorso nel parcheggio in prossimità dell’incrocio fra via Lorenzo D’Alessandro e via Giuseppe Moretti, nel rione Di Contro.

Sono in tutto tre le attività produttive che a San Severino Marche si sono trasferite nei prefabbricati: oltre al minimarket “Marisetta” presto riprenderà la propria attività, nella nuova sistemazione in via Ercole Rosa, l’ambulatorio veterinario della dottoressa Federica Fioretti mentre nel piazzale Del Commercio è stata aperta di recente in una nuova struttura la Norcineria della società agricola fratelli Fattobene.



Per le prime due strutture si è ricorsi ai finanziamenti previsti dalla Protezione Civile a seguito dell’emergenza terremoto mentre per la Norcineria i proprietari hanno provveduto alla realizzazione secondo specifica Ordinanza del Commissario alla Ricostruzione per le attività produttive.

Redazione – la Scansione.net

Nelle foto: la cerimonia di apertura del minimarket Dorici alla presenza del sindaco Piermattei

CONDIVIDI